A TUTTO SPORT CON I SANTARELLINI!

Nell’ Istituto Santarella la maggior parte dei ragazzi che frequenta le varie classi, pratica uno sport. Lo sport viene praticato per vari motivi: c’è chi lo pratica per perdere peso (soprattutto gli adulti) c’è chi lo pratica a scopo medico ma soprattutto c’è chi lo pratica per passione.

Un esempio sono io, infatti, gioco a basket semplicemente per passione, passione che mi è stata tramandata da mio padre, ex giocatore e allenatore di basket. Non sono solo io che gioco a basket nella mia classe, infatti, ci sono anche delle mie amiche che giocano a basket, come me, per passione.

Noi tutte apparteniamo ad una squadra di Corato cioè la  e insieme ci divertiamo un mondo soprattutto quando disputiamo partite e tornei facendo amicizie e conoscenze con altre ragazze della nostra età provenienti da altri paesi, che condividono con noi l’amore per questo sport.

Domenica 16 marzo io con la mia squadra, abbiamo disputato un torneo regionale e abbiamo vissuto insieme un’ondata di emozioni: ansia, gioia, tristezza, nervosismo, rabbia… durante le varie partite.

Però, nonostante l’agonismo e la rivalità in campo, abbiamo fatto amicizia con delle ragazze di Monopoli e l’ultima partita che abbiamo disputato è stata proprio contro di loro; inizialmente ci dispiaceva giocare proprio contro di loro ma poi il nostro allenatore e l’allenatore del Monopoli, hanno deciso di mischiare le due squadre.

Alla fine della partita, infatti, siamo ritornate tutte col dubbio di chi avesse vinto e soprattutto con la felicità di aver fatto delle belle amicizie.

Finalmente c’è stato il verdetto finale e ci siamo classificate al 3° posto!

Quindi lo sport è un’opportunità indescrivibile e tutti ne dovrebbero praticare uno: perciò non perdete tempo!!! Correte per l’iscrizione per chi non l’avesse ancora fatta!!

Giordana de Nicolo, classe I C, a.s. 2013/14

Annunci

SONO AL MARE

Sono al mare
e la freschezza del vento mi trascina
mi prende con le sue braccia leggere
e cammina e corremare!
e mi posa sul mare.
E’ purezza, è freschezza,
lentamente mi allontano,
e sento le grida dei miei pensieri,
il calore delle mani,
il miagolio dei gatti.
Non voglio scappare né correre sulla sabbia,
mi avvicino a un gancio d’argento
e resto lì,
come un bimbo incantato
aspettando il tramonto.

Giorgia Venitucci I A

IL PAESAGGIO MURGIANO

E’ quasi sera, sera di inizio primavera.

Il sole rende le colline gialle come l’oro.

murgiaIl silenzio avvolge l’antico castello,

che veglia su tutto il territorio.

Il vento leggero trasporta il profumo del mare.

Tra le pietre di un muretto a secco

si rincorrono le lucertole.

Il cielo limpido e sereno

crea un’atmosfera di tranquillità e mistero.

Amorese Anna I E

SANTARELLA AL PRIMO POSTO IN SYNCRO-DANCE

danza sportiva

danza sportiva_2014

Nella seconda metà di Gennaio è iniziato il corso di “Danza sportiva” coordinato dalla professoressa Olivieri Maria finalizzato alle gare di danza dei Giochi Sportivi Studenteschi. Vi hanno partecipato gli alunni delle classi IC, ID, IE, IF, IIA, IIC, IIF e IIIB. Dopo lunghi allenamenti pomeridiani in cui ci siamo esercitati nei vari tipi di balli di coppia e di gruppo, infine il giorno mercoledì 21 maggio si è svolta la gara di “Danza sportiva” al “Pala-Poli” di Molfetta dove erano presenti tutte le scuole primarie e secondarie della regione Puglia insieme a molte delle nostre famiglie che avevano seguito con entusiasmo tutto il gruppo sportivo scolastico. All’inizio della gara tutte le scuole si sono presentate sfilando e indossando sfarzosi vestiti. Noi abbiamo vinto contro le scuole secondarie di secondo grado, e questa è stata una difficoltà maggiore. Dopo la performance d’ingresso, eseguita da ogni squadra, le scuole si sono esibite in diverse categorie di balli valutate da sette giudici. Noi dell’”Istituto Cifarelli-Santarella” abbiamo vinto il primo posto nella performance d’ingresso e nella Syncro-dance, discipline emergenti del C.O.N.I.. Durante la gara abbiamo vissuto attimi di tensione, ma alla fine siamo riusciti a dare il meglio di noi.Perfetta l’organizzazione, giornata stupenda e tanta gioia per la partecipazione a questa fantastica manifestazione conclusiva.
Francesca Frualdo e Maria Claudia Di Tommaso