LA CHIMICA NELLA QUOTIDIANITÀ

Questo è il titolo del nuovo P.O.N., che ha riguardato i ragazzi di seconda media, svoltosi alla scuola Santarella. Siamo stati seguiti dalle professoresse Amorese e Vangi in qualità di esperte, coadiuvate dalle tutor professoresse Musto e Fiore.  e dividendoci in due gruppi diversi abbiamo svolto numerosi esperimenti e varie osservazioni. Tra esse possiamo descrivere le più interessanti come per esempio: la lievitazione del pane, la produzione del cacio-ricotta, la formazione del sale, la produzione del caramello e la preparazione di un indicatore del pH.

Per la lievitazione del pane abbiamo utilizzato; il lievito di birra nonché un fungo unicellulare responsabile della lievitazione, la farina, l’acqua e il sale. Così dopo aver preparato l’impasto e in seguito alla sua lievitazione a temperatura ambiente ci siamo recati al panificio “C’era una Volta” dove abbiamo infornato i nostri panini, che dopo circa 15 minuti erano pronti, gustandoli erano croccanti, profumati e morbidi.                 

Per la produzione del cacio-ricotta ci siamo serviti di una grande pentola, 5l di latte e il caglio. Inizialmente abbiamo messo la pentola su un fornellino elettrico e vi abbiamo versato il latte, arrivato a 37° abbiamo aggiunto il caglio, un acido che ha provocato la coagulazione del latte. Successivamente al raffreddamento abbiamo versato il contenuto all’interno di canestrelli e li abbiamo lasciati riposare in frigorifero. Il giorno dopo con l’esperta abbiamo ripreso dal frigorifero il cacio-ricotta e tutti insieme lo abbiamo gustato, esso era molto buono e presentava le caratteristiche di un vero latticino.

Per la formazione del sale ci siamo serviti di acido cloridrico e idrossido di sodio. Inizialmente abbiamo versato in un beaker dell’acido cloridrico e dell’idrossido di sodio, successivamente abbiamo posto il beaker su un fornelino elettrico e dopo circa 15 minuti abbiamo notato che sulle pareti del beaker si sono formate delle goccioline, questo perché l’acqua è evaporata, e sul fondo del beaker è rimasto il sale.  

Per la produzione del caramello ci siamo serviti semplicemente di zucchero. All’inizio abbiamo versato lo zucchero in una provetta e in seguito mantenendola con una pinza di legno l’abbiamo posta su un fornellino ad alcool, dopo circa 10 minuti lo zucchero ha iniziato a cambiare colore diventando marroncino e ad emanare un odore sgradevole: è diventato caramello.

Per la preparazione di un indicatore del pH (potenziale idrogeno) abbiamo preso un beaker e all’interno ci abbiamo versato dell’acqua, successivamente ci abbiamo aggiunto un cavolo rosso, abbiamo così poggiato il beaker su un fornellino elettrico e abbiamo atteso circa 15 minuti. Successivamente abbiamo tolto il cavolo rosso  dal beaker e abbiamo ottenuto un liquido di color violaceo. Ecco pronto l’indicatore e  per verificarne la sua riuscita lo abbiamo provato su alcune sostanze, ad esempio abbiamo mischiato in una provetta l’indicatore con dell’aceto, esso è diventato rosso e ciò vuol dire che è una sostanza acida, abbiamo provato anche a  mischiare l’amuchina con esso e abbiamo notato che il colore è diventato trasparente ciò significa che è una sostanza acida. Abbiamo appurato che l’indicatore è riuscito e abbiamo potuto utilizzarlo anche con altre sostanze.

Gli esperimenti si sono conclusi e per raccogliere tutto quello che abbiamo imparato abbiamo realizzato un Power Point a gruppi.

 Alla fine del P.O.N abbiamo invitato i nostri genitori ai quali noi ragazzi  abbiamo esposto i Power Point realizzati. I genitori sono stati entusiasti del nostro lavoro e delle competenze acquisite durante lo svolgimento del P.O.N.                                                                                                                    

Federica Caterina e Desiree Mazzilli, classe II F Scuola Santarella, a.s. 2018/19

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...