Sulle ali della poesia

HAIKU

LE GROTTE

Siamo già andatiimmagine-63-200x169

alle grotte del Vagno:

umide e grandi .

Daniela Capogna  IV A – 2016

 

L ‘ACQUA

Come rugiada

leggera scorre l’acqua,

fresca dai monti.

Daniela Capogna IV A – 2016

 

ACQUA

Frizzante per te

La naturale per me

Tocca a te per me

Maria Barile IV A – 2016

 

I BAMBINI

In tutto il mondo:

han diritti e doveri

tutti i bambini.

Daniela Capogna  IV A – 2016

 

IL PRESEPE

Bello il presepe

Pieno di serenità

E semplicità.

Simone Procacci  IV A – 2016

 

NATALE

Nella famiglia

Di Gesù Bambino c’è

Libertà e gioia

Simone Procacci  IV A – 2016

 

L’AUTUNNO

Fluttuano foglie:

intorno è incanto d’oro

di un nuovo autunno

Ciccarese Carlotta  IV A – 2016

 

L’ACQUA

L’acqua piovanaCIMG5993

Cade sulle montagne,

forma cascate.

Ciccarese Carlotta  IV A – 2016

 

CARSISMO

Antica roccia

Concrezioni termiche

grotte antiche

Maria Barile  IV A – 2016

 

DIRITTI

Come bambini

accecati, ammalati…..

resta la virtù.

Maria Barile  IV A – 2016

 

USCITA

Amore, fiore

Libertà autonomia

Vivere per lei. – 2016

Maria  Barile  IV A

 

BAMBINI

Sono cariniimages

I bambini allegri

Giocherellini.

Maria Barile  IV A – 2016

 

PENNA

Inchiostro nero

Inchiostro blu,forza su,

colori scuri.

Maria Barile  IV A – 2016

 

POLIZIA

La polizia

La via per aiutare

E per curare.

Maria Barile  IV A – 2016

 

GROTTE

Grotte del Vagno

Divertimento, sono

Bellissime, su!

Maria Barile  IV A – 2016

 

MAESTRE

Fanno imparare

Matematica e storia …

Ci aiutano.

Maria Barile  IV A – 2016

 

L’ALBERO

Quest’alberello

Crescerà lì orgoglioso

Ricco di frutti.

Carlotta Ciccarese  IV A – 2016

 

AUTUNNO

Le foglie secche:

volano in tutto il paese

grazie al vento.

Ciccarese Carlotta IV A – 2016

 

Filastrocche in libertà

NEL PAESE DELLE SPADE

Nel paese delle spade,images_1

si sta attenti se qualcuno cade.

Se arriva il battaglione,

tutti si preparano per l’esecuzione.

Gli abitanti sono potenti,

e stanno sempre sull’attenti.

Se qualcuno l’amico colpirà

Il capitano la spada taglierà.

Tutti se sono obbedienti,

vivono felici e contenti.

Andrea Marinelli  IV A – 2016

 

NEL PAESE DELLA GIOIA

…C’era una bambina che mangiava sempre soia,

un giorno trovò una scorciatoia

che portava a casa dei Savoia.

Appena arrivata al castello

Vide un principino molto bello!

I due ragazzini insieme uscirono

E per diventare amici finirono!

CARLOTTA CICCARESE  IV A – 2016

 

I BRIGANTI

Nel paese dei brigantiindex

c’erano molti giganti

tanti e …alti,

che componevano dei canti.

 

I BRIGANTI

Nel paese dei briganti

c’era una banda che rubava senza guanti,

ma un bel giorno ad un tratto,

furono presi con le mani nel sacco.

Non volevano andare in prigione,

supplicarono :”..-per favore!”

ma la polizia, non volendo, portò tutti comunque dentro!

Entrati in prigione,

dissero : “Noi non siamo di questa regione !

Ma vogliamo andare al nostro paese,

dove ci aspettano a braccia tese!”

Antonio Parisi    IV A – 2016

 

MASCHI E FEMMINE

Le femmine sono carine

E hanno dolci pantofoline

I maschi sono bellini, sono proprio dei panzerottini !

Maria Barile  IV A – 2016

 

MASCHI E FEMMINE

I maschi sono sfuggenti

Con idee deludenti.

Le femmine son capricciose

E piangono per tante cose.

Cavalcano una moto i maschiimages

E stentano ad indossare i caschi.

Le femmine annusano rose

E sono ottime spose.

Maria Barile  IV A – 2016

 

MASCHI E FEMMINE

Le femmine sono precisine,

ma i maschi hanno presuntuose vocine.

Grazia e dolcezza sono le nostre virtù,

mentre i maschi dati non ne hanno più.

Le femmine sono pettegole e insolenti

mentre i maschi sono premurosi e compiacenti.

I maschi hanno i capelli sparati

ma noi femmine vestiamo con stili raffinati.

Maschi e femmine allora perché si cercano,

se hanno difetti che non ammettono?

MICHELA DE ROBERTIS  IV A – 2016

 

MASCHI E FEMMINE

I maschi sono gelosi,

ma son tanto fastidiosi.

Le femmine son tanto belle,

ma tanto pazzerelle.

I maschi son burloni,

prendendosi sempre a ceffoni.

Le femmine stanno sempre a dieta,

per raggiungere la loro meta.

ANTONIO  PARISI  IV A – 2016

 

IL MAREcayo-largo1

La mia estate è già passata.

Come un soffio è già volata!

Io al mare vorrei tornare,

ma a scuola devo andare.

Tanti ricordi porto nel cuore

Ed ora devo studiare ore ed ore.

Mi divertivo a nuotare,

mentre vedevo un deltaplano volare!

Era fantastico da esplorare,

il meraviglioso fondo di mare,

proprio lì nel bel Salento

il mare sembra tutto d’argento!

Il sole splendente

rendeva il mare caldo e lucente,

quando un giorno un temporale

rese la spiaggia un luogo infernale :

tutti quanti sono scappati

per non essere folgorati,

ed anch’io, molto impaurito,

mi sono coperto e sono fuggito!

La mia estate è stata favolosa

E, a dir poco, fantasiosa,

ora torno al presente…

mentre la maestra mi vede assente!

FRANCESCO BOVINO  IV A – 2016

 

La mia classe

 

Cari amici ciao sono Maria,images

però la maestra è mia!

E’ Gloria

la baldoria.

Carlotta è sincera

è una cosa vera!

Aldo,

profondo

e Giuseppe

io lo chiamo Peppe.

Adriano

spunta come il grano!

E Flavia è bella

come una stella!

Giulia “vanitosa”

ma è generosa.

Michele Camerino

si accende come un camino!

Simone Procacci

è patito per i lacci!

Andrea Marinelli

fa i saltelli!

Alessia danzatrice

è sempre felice!

Poi c’è Daniela

con le guance come una mela.

Michela ,

che se non ha complimenti gela!

Lorenzo è fratello di Vincenzo!

Paola carina

ma punzecchina…

Roberta intelligente

non apparente!

Gigi è

uno dei migliori amici!

Giada ,per niente permalosa

ma molto generosa!

Con i Franceschi

stiamo freschi…

Rosa ,affettuosa,

si agghinda a volte, come una sposa!

Simona con Antonella

quasi gemella!

Antonio Parisi

solo sorrisi!

TUTTO QUA, LA 4^ A 1-2-3… LA 4° A OLE’ !

Maria Barile   IV A  a.s. 2015/2016

 

                      SULLA CROCE….

Croce che ami,21618420-impronte-di-mani-colorate-su-una-croce-Archivio-Fotografico

fatti accarezzare

da mani pure!

Croce, perdona,

benedici il mondo…

e diffondi pace!

Con le mani oggi

Sosterremo il mondo che…

viviamo insieme.

 

Mani d’amore

Aiutate il mio cuore:

Gesù è con noi!

Croce di Gesù,

segno di pace e gioia

nei nostri cuori!

Queste manine

rappresentano Gesù,

la nostra pace!

Mani innalzano

la croce

dicendo un amen!

Una  croce fatta

di mani per la pace

nel  mondo nostro.

La Pasqua è bella

perché risorge Gesù,

fra le mie mani!

Le mani fanno

crescere un germoglio che

è Cristo Gesù!

Piccola sembra

la croce, ma c’è posto

per ogni preghiera!

Con le tue mani

porterai la tua croce

al grande Gesù!

Le mani d’oro

che suonano di magia

son solo a … Gesù!

La mia croce che

è racchiusa nelle mie

mani…  risplende!

Le nostre mani

formeranno sempre una

Croce di pace.

 

IL TUO SGUARDO INCANTEVOLE

Ti guardo,
nei tuoi occhi mi perdo.
Sì, mi perdo,
nel tuo dolce animo profondo,
all’improvviso mi sovrasta il paradiso.
Sempre vorrei fuggire,sguardo
nascondermi dal tuo sguardo.
Ci provo: invano.
I tuoi occhi…
Ancora una volta
mi ingannano
e ancora mi perdo
come negli abissi del mare stupendo.

Eliana Leone 3^C A.S 2015-16

La scuola vista da noi…

EVVIVA LA SCUOLA

La scuola è bellaPaola Mazzilli
e non si va in gonnella.
Tanti libri dobbiamo portare
senza mai
dimenticare.
Il sudore dobbiamo asciugare
mentre ci stanno ad interrogare
e le mani tremanti
sembrano tanto ingombranti.
Un momento di grande animazione
è l’ora dell’attesa ricreazione.
I professori si affannano a spiegarci
ma noi sembriamo addormentarci.
La scuola sta finendo
e io sto già piangendo.
L’estate è arrivata
e io ormai sono stanca e provata.
Siamo partiti a settembre con furore
e ci rivedremo tra qualche mese con amore.

(Paola Mazzilli)

 

LA SCUOLA

Ogni mattina con lo zaino verso scuola incontro gli amici
che sono molto felici.
Risolvere la matematica non mi fa impazzire,Rossella Castrigno
ma la professoressa me la fa capire.
La scuola è un’istituzione
che ci insegna anche l’educazione.

(Rossella Castrigno)

 

VORREI UNA SCUOLA

Vorrei una scuola
tutta di cioccolato,
con il tetto di zucchero filato.
Le pagelle di caramelle
e i quaderni di stelle.
Nell’intervallo gelato al cioccolato
ma a pranzo qualcosa di salato.
Bisogna studiare l’italiano
se no poi le lingue non sappiamo!
Quando ci interroga, la professoressa
sembra proprio una soldatessa.
La scuola è faticosa
ma a volte grandiosa!

(Rossella Castrigno)

 

ANDIAMO A SCUOLA

Nella scuola
il tempo passa e vola!Thomas Lorusso
Si sta bene con gli amici
ridiam tanto e siam felici.
Nell’intervallo ci mettiamo a giocare
ma subito dopo ci mettiamo a studiare.
Poi arriva l’ultima ora
e finalmente vado a casa da Aurora!
Tutte le ore così son passate
Così come tante belle giornate,
che ricominciano ogni giorno
con un bellissimo buongiorno!

(Thomas Lorusso)

Paola Mazzilli, Rossella Castrigno, Thomas Lorusso (classe 1 A, anno scolastico 2014/15)

LA DANZA

Danza la danza,

salta e rimbalza,

quando ti chini il sole si alza,  matisse_la danza

quando ti alzi la luna tramonta,

e nel mare c’è un’ onda che monta.

Se guardi il cielo una nuvola appare,

e tu sopra ci puoi danzare,

fino alla sera nel tuo lettino,

mentre lieto arriva il mattino.

 Venitucci Giorgia

(classe 1^A – a.s. 2013/14)

IL MARE AZZURRO

Nuotare nel mare

mi dà un gran da fare.

Guardare il cielo

mi rende sereno.

L’azzurro del mare

mi fa fantasticare

che l’estate

sta per arrivare.

  Maggiulli Gabriele

(classe I E – a.s.2013/14)

MIRACOLO MAREMare

Niente è più bello del mare

con i suoi mille colori ti lascia sognare

niente è più bello del mare infinito

con i suoi pesciolini ha il colore del vino.

Niente è più bello del miracolo mare

solo lui ci fa sognare,

solo lui ci fa sospirare

e non farne parte ti fa mormorare, facendoti dire:

“Perchè non sono io quel candido mare?”

Mascolo Antonio (classe I E – a.s.2013/14)

 

ALBEROBELLO

Nel paesaggio di Alberobelloalberobello

ci son trulli tanto belli.

Ci son tante stradine strette

da sembrare tante strisciette.

Maestri artigiani

lavoran con attrezzi piani.

Tanti ricami ci son sulle porte

lavorati da nonne con mani corte.

Molti turisti visitano il paesaggio

da ritornar al più presto di passaggio.

Giulia Noemi Tatoli (classe I E – a.s.2013/14)

 

 

uliviULIVI

Terra di Puglia

terra di ulivi

che di frutti d’oro

non sono mai privi.

Alberi pieni di frutti

che si trasformano per il bene di tutti

in olio prezioso

molto famoso

e condimento gustoso

apprezzato da molti

dagli ignoranti e dai colti.

Frascolla Albachiara

(classe I E – a.s.2013/14)

Il mio castello

Nel Castel del Monte

non viveva un conte,
castel del montema il secondo Federico,
che di tutti era amico.
Costruì il castello ottagonale
per poter tranquillamente cacciare
con un falco pellegrino
che a lui era sempre vicino.
Dal monte tutto si poteva vedere
e Federico il paesaggio poteva godere;
così ancora oggi il castello è amato
e anche se è vecchio è ancora adorato.

Daniele Palumbo (classe I E – a.s. 2013/14)

Sono al mare

Sono al mare
e la freschezza del vento mi trascina
mi prende con le sue braccia leggere
e cammina e corre
e mi posa sul mare.
E’ purezza, è freschezza,
lentamente mi allontano,
e sento le grida dei miei pensie

mare 3
vela gli alberi come una duna.
E il mar leggermente increspato
da una sensazione di bagnato
mentre un legger venticello
crea nel mar un piccolo mulinello.
Il ciel non è annuvolato
e il pescatore s’è già addormentato.

Classe I D, a.s. 2013/14

 

Le stelle

 

Il sole calava,
la luce diminuiva
gli ultimi raggi rendevano inchiostro il cielo.

Dalle nuvole la Luna
brillante come mai prima,
risvegliava il mondo dei sogni.

Si udiva una voce,
la ninna dolce
che fa profondare i pensieri.

Le luci delle case si spensero piano
e le stelle vegliarono i sogni dei cuori
desiderosi di pace.

Maria Barile, classe II A Scuola Santarella, a.s. 2018/19

Annunci

6 pensieri su “Sulle ali della poesia

  1. Servirebbe un istituto come quello della poesia “Ci vorrebbe una scuola” cosi gli studenti sono più motivati nello studio e svolgere i compiti assegnati dalla prof. diventa un gioco. A parte questo COMPLIMENTI Rossella !

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...