UN URLO CONTRO L’INDIFFERENZA: SALVIAMO LA NATURA!

COSA É L’INQUINAMENTO?

L’ inquinamento è la drastica conseguenza dell’indifferenza dell’uomo nei confronti del suo ambiente. Il globo oggi è inquinato a causa  delle sostanze nocive che l’uomo immette in natura. Egli cerca di migliorare la qualità della sua vita ma non pensa alle disastrose conseguenze delle proprie azioni. Si usano in modo ignobile aria, acqua, vegetazione, terra, elementi di vitale importanza per noi uomini.

CAUSE, CONSEGUENZE E TIPI DI INQUINAMENTO

Le forme di inquinamento possono essere classificate in: INQUINAMENTO

INQUINAMENTO DELL’ARIA:  è determinato da un’alterazione della composizione naturale dell’aria dovuta a macroinquinanti, microinquinanti e idrocarburi. Possiamo essere intossicati da queste sostanze per inalazione, sono sostanze che causando malattie gravi come tumori e leucemie.

INQUINAMENTO ACUSTICO:  il frastuono del traffico provoca l’inquinamento acustico. Le conseguenze sono: stanchezza, sordità, ansia, insonnia e disturbi nervosi. Per evitare questi fastidi ci sarebbero dei rimedi come ad esempio: cuffie speciali per lavoratori e operai che sono esposti a forti rumori o in casa usare doppi vetri per tutti gli infissi per attutire i rumori del traffico.

INQUINAMENTO (2)INQUINAMENTO DELLE ACQUE: l’inquinamento idrico consiste nello smaltimanto di rifiuti nel mare. mettendo così a forte rischio il suo futuro e quello del pianeta.

Molte forme d’inquinamento sono dovute all’uomo: l’inquinamento domestico, ad esempio, è provocato da detersivi e saponi che finendo nei tubi di scarico, passano attraverso le fogne per poi riversarsi nel mare. Vi è poi l’inquinamento industriale, provocato da coloranti, acidi, schiume e polveri che attraverso gli scarichi delle industrie vanno a finire nell’aria. Se noi adottassimo comportamenti più responsabili, forse riusciremmo a tutelare le acque, evitare gli sprechi e l’uso eccessivo di saponi e shampi e infine usare con attenzione lo sciacquone del wc per non sprecare acqua.

INQUINAMENTO DELLA TERRA: con le trasformazioni delle città, con l’allargamento delle zone industriali si è purtroppo giunti ad una estrema degradazione del suolo. Anche qui vi è lo zampino dell’uomo dato che questo tipo di inquinamento può essere ricondotto ad un errato smaltimento di scorie. I rifiuti sono infatti la causa principale dell’inquinamento del suolo: vetro, carta, plastica, fertilizzanti, concimi, carboni, medicinali e liquidi scaduti avvelenano letteralmente il terreno.  Anche qui con la giusta responsabilità possiamo contribuire alla tutela del suolo: non calpestiamo quindi i prati, non gettiamo carte e rifiuti nelle strade, non strappiamo i fiori e non indeboliamo la natura.

COSA É PER ME L’AMBIENTE

L’ambiente è importantissimo e va rispettato. Quando un ambiente viene degradato perde parte della sua bellezza e non dimentichiamo che lattine e buste di plastica ci mettono anni a scomparire. Ogni luogo va rispettato, dato che la natura è una preziosa risorsa della quale far tesoro, da proteggere e da usare saggiamente, perché l’alternativa è la privazione, la malattia, il degrado, il conflitto e la morte.

Zaimi KIetrin  (classe II E  –  a.s. 2014-2015)

 

Annunci